I Resistenti, con il Sud

Aldo D’Andrea esponente IdV irpino: da Vasto all’Italia, un ritorno alla civiltà.

Posted by Staff su settembre 19, 2011

                                                                                                                                                                                                                                                    Da Vasto all’Italia, un ritorno alla civiltà

Ritorno alla civiltà. È ciò di cui l’Italia ha bisogno, ed è quanto necessita ad un Paese invischiato nella melma del malcostume e corroso dal declino economico; fuggire dai miasmi sulfurei del berlusconismo e svincolarsi dalle scemenze bossiane è opera liberatoria e appiglio alla sopravvivenza stessa del Paese.

Il tempo delle denunce e basta, o dei rassegnati lamenti, è passato; occorre contrapporre il vigore dei grandi convincimenti, affidarsi alla determinazione di un collettiva assunzione di responsabilità, affinché si possa sottrarre la nostra Italia ai lazzi e sfottò di mezzo mondo.

Dallo scrigno di grandezza della sua Storia, e da quello della genialità dei suoi cittadini, dovrà attingersi per azioni di rilancio.

Vasto, la bella città abruzzese, è stata in questi giorni il crocevia di novità attese e proficue; alla festa di IDV, il centrosinistra si è saldato, e IDV, PD e SEL finalmente si attrezzano, uniti, a governare un Paese prostrato, in ginocchio, sofferente, allo sbando, confuso, offeso da un Premier che “a tempo perso fa….il Premier”.

La linea tracciata a Vasto è quella giusta, e la ricostruzione del nuovo Ulivo scopre il suo nocciolo duro, rappresentato da questi tre Partiti.

                                                                                                                                                                                                                                                 Sarà un’alleanza, deve esserlo, con l’unico obbligo di salvare il Paese, riproponendone il rilancio economico, ristabilendo le regole dell’equità sociale, cancellando la tragicomica farsa del Premier malato, ossessivo e paranoico, ricollocando l’Italia nel novero dei Paesi civili e rispettabili.

 

 

 

 

 

Vasto, l’IDV, è stato il volano del nuovo Ulivo che lì nasce e si battezza; si riparta da qui, e si agisca perché il tempo sta per scadere, e l’Italia non può più attendere.

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: