I Resistenti, con il Sud

PD – SI APRE LA CORSA ALLA SEGRETERIA – BERSANI: ”STAVOLTA NON MI TIRO INDIETRO”

Posted by Staff su febbraio 8, 2009

pd”La mia candidatura è un segnale verso la gente disaffezionata”.

Pierluigi Bersani all’indomani della sua dichiarazione di disponibilità a scendere il campo per la leadership del Partito democratico davanti all’assemblea nazionale degli amministratori del Pd in corso a Bologna, spiega la sua scelta. ”In modo molto sereno ho detto: stavolta non mi tiro indietro, punto e basta”.

Veltroni dalle pagine dei maggiori quotidiani ha ricordato a Bersani con un po’ di irritazione che ”le candidature per la segreteria del partito saranno affrontate al congresso”, ”adesso è il tempo della crisi sociale del Paese, di occuparsi dei lavoratori, dei precari, delle piccole e medie imprese e di far crescere il Pd verso le elezioni”.

Bersani risponde: ”So anche io che non è il momento ma quando sarà l’ora sarà così. Questo mio segnale è rivolto alla gente che magari può essere disaffezionata e avere dei dubbi. E’ un segnale che vuol dire ‘oh, stiamoci tutti”’. E a chi l’ha accusato di voler creare spaccature interne risponde: ”Insegnare l’unità a me si fa fatica, visto il curriculum”.

Livia Turco ricorda l’impegno di Bersani per l’unità e il radicamento del Pd è fuori discussione. Quanto alla tempestività dell’annuncio “sono assolutamente d’accordo – dice Turco – sul fatto che occorra essere uniti per dare una risposta ai problemi difficili, a volte drammatici, che vivono le persone”.

”Bersani – aggiunge – è una persona che dedica tutto il suo tempo e la sua testa, lui forse più di altri, ad affrontare i problemi della crisi economica e sociale. E’ uno che lavora e che ha lavorato per l’unità del partito. Dunque non penso debba essere sottoposto a esami o rimbrotti”.

Veltroni davanti agli amministratori del Pd ribadisce: “l’errore più grande in vista delle prossime elezioni amministrative è trasmettere un’idea di fragilità: il Pd non è fragile; l’ispirazione, l’idea, il progetto sono la principale speranza che possiamo dare al nostro Paese”.

Il segretario democratico ha quindi lanciato un monito sull’irreversibilità del percorso del partito. “Se si pensava che non si aveva bisogno del Pd, ci si doveva fermare prima”. Ora, come per un aereo in decollo, ”non c’è possibilità di ritorno – ha scandito Veltroni – il nostro futuro non è nel nostro passato”.

Il Pd, ha ricordato, è “un grande partito riformista che dobbiamo aiutare a crescere. Spesso facciamo del male a questa creatura, a volte anche involontariamente”, ma è necessario “accompagnare con delicatezza il processo, perché all’interno ci sono storie e percorsi”.

Nella girandola delle valutazione si inserisce  Franceschini che invita a ”serrare le fila” in vista del voto di giugno, perché la sfida è bloccare Berlusconi e ”il suo disegno di sradicare le ragioni stesse della democrazia. ”Il Pd – sostiene Franceschini – non deve smarrire l’ordine delle nostre priorità”.

“La vera sfida – ammonisce –  è tra il nostro campo e il campo della maggioranza .E’ lì la partita da vincere in un voto che non può che essere politico. Una partita che non può essere bloccata da nessuna tensione interna”.

Sulla stessa falsariga anche Beppe Fioroni: ”La sfida che abbiamo davanti non credo lasci spazio per tensioni soprattutto all’interno.

Sarebbe irresponsabile sostituire alla campagna elettorale e allo sforzo unanime del partito per vincere le europee e le amministrative, distrazioni che ci riportano al clima congressuale che tranquillamente potremo affrontare il giorno successivo alle elezioni e che affronteremo al congresso se avremo alle spalle la vittoria”.

Al riguardo, il segretario dei Giovani del Pd, Fausto Raciti, dichiara: “è evidente, almeno stando a quello che si vede ora, che al congresso si andrà con opzioni politiche alternative, che ognuno di noi valuterà in piena autonomia.

Io dico ‘almeno’ due opzioni diverse”, aggiunge il segretario dei Giovani del Pd il quale si augura che il “confronto nel partito vada avanti senza strozzature”.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: