I Resistenti, con il Sud

BAIANO (AV) 21.11.2008: resoconto incontro sulla scuola con l’assessore della regione Campania Gabriele

Posted by Staff su novembre 22, 2008

Molto partecipato l’incontro sulla questione scuola tenutosi ieri sera presso la sala consigliare di baiano dal titolo: Salviamo la scuola: presidio di libertà nei paesi.

 Per scaricare la proposta dimensionamento scuole clicca qua: propostadimensionamentoscuole

Ad aprire i lavori Felice Colucci coordinatore cittadino Pd.

Dopo le parole del coordinatore cittadino i saluti del sindaco Cavaccini e del dirigente locale Scotti. Molti i docenti e i precari che sono intervenguti all’incontro, i quali hanno affrontato molte delle difficoltà che sta vivendo la scuola italiana in questi periodi.

Non sono mancati i riferimenti alla riforma Gelmini e su come questa riforma incida negativamente sul mondo univesitario. Molto apprezzato l’intervento di Emiliana Mannese, docente di Pedagogia Generale all’Università di Salerno, la quale ha sottolineato come fare ricerca oggi in Italia sia divenuta una vera impresa per coraggiosi.

Sulla riforma Gelmini netta è stata la critica all’impianto, per nulla scientificamente elaborato, con gravi danni alla funzione pedagogica della scuola moderna. Inoltre la Mannese si è soffermata sul nesso tra formazione e democrazia, quale elemento centrale per la salvaguardia delle libertà elementari.

 In definitiva la pedagogista si è detta totalmente contraria alle barbarie delle classi ponte, non risparmiando frecciate alle battute di accusa pronunciate dal leader di Nusco nei confronti del Pd irpino, rimandando al mittente gli attacchi.

Incentrato sui tagli indiscriminati sulla scuola, l’intervento del presidente nazionale dell’ A.N.P.A., Gregorio Iannacone. Il dirigente è ritornato sulla questione delle classi ponte.

 Sulla necessità di investire sui talenti e sulla ricerca i punti al centro dell’intervento del segretario provinciale del PD irpino Vittoria, il quale ha ribadito la totale contrarietà del Pd alla privatizzazione della scuola e delle università.

 Il modello da seguire è quello della salvaguardia degli ultimi, come nella lezione di Don Milani. Inoltre, il segretario ha affrontato il nodo federalismo fiscale e di come questo penalizzera fortemente il mezzogiorno, ma soprattutto le aree interne come l’irpinia.

Infine appello all’ass. Gabriele per il miglioramento della proposta di accorpamento degli istituti scolastici che sono di vitale importanza per il nostro territorio che è caratterizato da piccoli comuni.

 Le conclusioni affidate all’ Ass. Gabriele, il quale ha sottolineato come sia in atto un attacco mortale nei confronti del mezzogiorno, e più in dettaglio nei confronti di quei comparti deboli come quello, appunto, della scuola pubblica.

 Inoltre Gabriele ha ricordato come la regione Campania ha rinegoziato con l’unione Europea lo spostamento di 700 milioni di euro da comparti quali quelli delle infrastrutture verso il comparto dell’istruzione e della ricerca.

 L’assessore ha chiuso dichiarando di farsi carico della proposta del Pd irpino di non tagliare alcun istituto irpino. La proposta verrà presentata in giunta dall’ass. Gabriele

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: