I Resistenti, con il Sud

PIANETA SCUOLA: IL GOVERNO DELLA DESTRA AFFOSSA IL SISTEMA SCOLASTICO ITALIANO

Posted by Staff su ottobre 30, 2008

In questi giorni di acceso dibattito sui temi dell’istruzione, della scuola pubblica e della spesa che essa comporta per le casse dello Stato, riteniamo di fare cosa utile fornendo alcune cifre, in modo che la discussione possa avere un riferimento quantitativo concreto e rigoroso, al di là delle contrapposizioni pregiudiziali e ideologiche.

Qui di seguito riportiamo un estratto dei dati forniti dallo studio internazionale più recente e accreditato, quello dell’OCSE (Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico, a cui aderiscono 30 paesi): lo studio “Education at a Glance” è del settembre 2008, e riporta in modo comparativo alcuni indicatori su quanto gli stati investono in istruzione rispetto al loro PIL e al totale della rispettiva spesa pubblica. Ecco alcuni dati, riferiti all’Italia e ad alcuni altri paesi, relativi all’anno 2005:

Rapporto spesa per l’istruzione sul PIL

%

Italia

4,4

Francia

5,7

Portogallo

5,4

Norvegia

7,0

Polonia

5,5

Media OCSE

5,4

Da questo dato emerge con chiarezza che se nel nostro paese si volesse quanto meno equiparare la spesa per l’istruzione alla media OCSE, la si dovrebbe incrementare di un punto percentuale, equivalente a circa 12 miliardi di Euro in più rispetto a quanto si spende oggi. Al contrario, la riduzione di spesa di circa 8 miliardi di Euro prevista dalla recente manovra finanziaria riduce la percentuale al 3,9, misura che ci collocherà presto al penultimo posto nella graduatoria OCSE.

Ecco invece il dato relativo al totale della spesa pubblica:

Rapporto spesa per l’istruzione su spesa pubblica

%

Italia

9,3

Spagna

11,1

Irlanda

14,0

Messico

23,4

Corea

15,3

Nuova Zelanda

19,4

Stati Uniti

13,7

Repubblica Slovacca

19,5

Media OCSE

13,2

Come risulta evidente, anche su questo parametro l’Italia risulta in posizione di notevole ritardo rispetto alla media, collocandosi in verità all’ultimo posto nella graduatoria generale.

Sul tema della spesa in istruzione sono disponibili anche altre ricerche, nazionali e internazionali, consultabili online (Censis, Rivista Tuttoscuola, gli stessi dati forniti dal Ministero dell’Istruzione) che attestano gli stessi elementi quantitativi non confortanti per il presente e soprattutto per il futuro del nostro paese e delle giovani generazioni.

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: