I Resistenti, con il Sud

NANDO ROMANO, RESPONSABILE DIPARTIMENTO SICUREZZA DEL PD IRPINO a tutto campo IN UN INTERVISTA SUL Corriere dell’Irpinia su: Bonifica ex Isochimica, nasce l’Osservatorio permanente.

Posted by Staff su ottobre 30, 2008

Un osservatorio permanente che possa garantire un’adeguata conoscenza dell’incidenza dell’amianto sulla salute, la diffusione, nel corso degli anni, dello stesso amianto e un’opera di prevenzione per i cittadini. E’ stato promosso, ieri mattina, dal presidente della II Circoscrizione Fernando Romano.


 

 

Tutto è ovviamente legato a quanto sta avvenendo con la bonifica dell’ex Isochimica di Pianodardine.

 

 

«E’ necessario coinvolgere tutti i residenti di rione Ferrovia e mantenere alto il livello di attenzione e di informazione su di una problematica che, da anni, ha creato molti problemi e disagi ai nostri residenti, senza contare l’elevata percentuale di morti dovute ad avvelenamento da amianto», così il presidente della Circoscrizione.
<!–[if !supportLineBreakNewLine]–>
<!–[endif]–>

 

Parallelamente, l’idea è quella di istituire un tavolo di confronto e di concertazione tra gli enti e le istituzioni che, a vario titolo, sono toccate dall’Isochimica.

 

 

«Conto di convocare un tavolo di confronto per la prossima settimana – continua il presidente della Circoscrizione – ma prima, sabato prossimo saremo promotori di una manifestazione di protesta e di sensibilizzazione che partirà dalla stazione ferrovia e arriverà fino al Cdr di Pianodardine.

 

 

Siamo stanchi di essere penalizzati, in altre realtà italiane, il nucleo industriale porta ricchezza e opportunità, da noi, invece, soltanto degrado e abbandono».
<!–[if !supportLineBreakNewLine]–>
<!–[endif]–>

 

Nella corso della riunione, Fernando Romano ha letto anche un’informativa nella quale ha illustrato la sua idea: «Come presidente della II Circoscrizione, ho inteso dare importanza alla sospensione dei lavori di bonifica dell’ex Isochimica così come manifestare alle autorità competenti la priorità di sicurezza che dovranno essere garantite affinchè venga fatta una bonifica nel pieno rispetto dei requisiti effettivi previsti dalla legge.

 

 

Per garantire maggiore trasparenza e garanzia della qualità delle opere eseguite ho istituito un osservatorio permanente presso la circoscrizione che tra le varie attività prevede anche l’istituzione di un’anagrafe per tracciare tutte le problematiche connesse all’azione dell’amianto sulle persone e sul territorio della valle del Sabato, borgo Ferrovia ed Avelino.

 

 

Capiremo in modo analitico quale è stata l’incidenza effettiva della mortalità dovuta all’amianto e la dimensione delle problematiche connesse alla cure che le persone coinvolte devono sostenere».

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: