I Resistenti, con il Sud

FESTA PROV.LE PD:100 Comuni per la legalità.

Posted by Staff su ottobre 11, 2008

Nel corso del dibattito sulla legalità e la sicurezza, durante le festa provinciale del Pd a Grottaminarda, il Sindaco di Avellino Galasso ha lanciato la proposta di un dibattito aperto a tutti gli amministratori delle provincia di Avellino.

Durante il quale, gli amministratori, e dunque le relative amministrazioni, assomuranno l’impegno di adottare il protocollo della legalità per garantire la trasparenza negli appalti pubblici nei singoli territori.

Nel corso dell’incontro (la data sarà fissata nei prossimi giorni) i rappresentati dei 100 comuni si impegneranno congiuntamente ad adottare una linea univoca a sulla questione Fromicoso. In primo luogo adottando il piano Canapini e rilanciando a gran voce la smilitarizzazione, immediata dell’Irpina.

Ad aprire i lavori Salzarulo, il quale ha denunciato come oggi il tutto si sia ridotto ad una questione di ordine pubblico, strumentalizzando la questione sicurezza, ma allo stesso tempo privando i Sindaci di ogni strumenti minimo d’intervento.

Il sindaco Giuseppe Galasso, ha ricordato i significativi investimenti in corso nelle città, ovvero 54 cantieri per una cifra complessiva di 120 milioni di euro con l’aggiunta degli 80 del parco progetti, e sottolineando che la città è di per se sottoposta, quasi naturalmente sotto assedio per la posizione geografica.

Ha proposto l’evento nel teatro Gesualdo di Avellino con la presenza di tutti gli amministratori per adottare immediatamente il provvedimento per la legalità.

Si è detto favorevole Lorenzo Diana, alla adozione del protocollo, avvertendo tutti sulla necessità di prendere atto che la commessa primaria del mezzogiorno e pubblica. Non è mancato il passaggio sulla questione tecnica dei ribassi, dichiarando impossibile la realizzazione delle opere, in maniera seria, senza rischiare infiltrazioni camorristiche.

Michele Caiazzo, ha ribadito la necessità di sollecitare un lavoro serio di intelligence rispetto alla mera, strumentale, militarizzazione del territorio.

Franco Arminio, il poeta delle montagne e dirigente prov.le del PD ha concluso la discussione sollecitando una presa di posizione sulle questioni dibattute con un documento sottoscritto da tutti i sindaci e consiglieri comunali del PD della provincia di Avellino, convocati dal Galasso, sindaco della città capoluogo dell’Irpinia, presso il teatro Gesualdo di Avellino

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: