I Resistenti, con il Sud

QUESTIONE RIFIUTI IN IRPINA: MASELLI SCRIVE A VELTRONI E IANNUZZI

Posted by Staff su maggio 29, 2008

Preg.mo On. Veltroni

 

Preg.mo On. Iannuzzi

 

        

Come Vi sarà certamente noto,  la Provincia di Avellino  e tutta la Campania stanno attraversando una    grave  crisi ambientale  dovuta alla emergenza rifiuti che si protrae ormai da diversi mesi.

 

 

Le decisioni del Governo Berlusconi  aprono nuovi scenari in termini di discariche , di  termovalorizzatori e di impianti di compostaggio.  Ogni provincia dovrà assicurare il proprio contributo in tale senso.  Ritengo, tuttavia,   che la politica, i partiti e, per quanto ci riguarda, il PD,  debbano assumersi   la responsabilità di  spiegare al territorio,  attraverso valutazioni, ragionamenti e confronti, le ragioni  che portano ad assumere  alcune  decisioni piuttosto che altre. 

          

 

 In tema di rifiuti, la provincia di Avellino è sicuramente tra quelle più  virtuose, se non la più virtuosa della Campania. La raccolta differenziata ha raggiunto quasi il 46 %. In passato  sul territorio irpino  è stata  realizzata  una mega-discarica regionale nel comune di Ariano Irpino (loc. Difesa Grande ) oramai satura all’inverosimile. Successivamente  vi è stato realizzato un CDR sul quale, almeno per  il momento, è  meglio tacere, anche perché  se ne sta occupando la Magistratura.

 

 

Ancora. Con De Gennaro  la “Verde Irpinia”  è stata individuata come sede idonea per  la realizzazione di un’altra mega-discarica nel comune di Savignano Irpino ( loc. Pustarza).

 

 

Da ultimo  il Commissario De Gennaro con il sottosegretario Bertolaso  hanno   localizzato sempre nella “Verde Irpinia”, un’altra   area  idonea ad ospitare ancora un’ulteriore mega-discarica regionale da oltre 2.000.000 di mc di  rifiuti. Un fazzoletto di territorio con tre mega-discariche regionali,  un CDR e   alcune stazioni di compostaggio. Ma, tant’è .

 

 

La disperazione e l’apprensione  delle istituzioni locali, sindaci ed amministratori, ed ancor più dei cittadini irpini, appare  più  che giustificata. Ma, di tutto questo, stimato  on. Veltroni e  Segretario regionale on. Iannuzzi, noi  operatori della politica e del PD, con chi possiamo  discutere  e confrontarci  a livello di rappresentanza parlamentare  locale? O meglio : da  quali rappresentanze parlamentari locali  dovremmo  attenderci una occasione  di confronto e di dibattito? Mi spiego meglio.

 

Nelle ultime elezioni politiche la circoscrizione  Campania 2 ( Avellino Benevento Caserta e Salerno)  ha eletto 10 deputati PD. Insomma un’autorevole rappresentanza parlamentare del PD con la quale  i rispettivi riferimenti locali possono  almeno avere uno scambio di idee e discutere su un tema scottante com’è quello dei  rifiuti.

 

 

La provincia di Avellino, invece, non ha alcun deputato locale di riferimento.

 

 

Chiedo, dunque,  al segretario regionale del PD on. Iannuzzi ed al segretario nazionale on. Veltroni in uno al  suo collaboratore Bettini che ha  svolto un ruolo fondamentale nella  composizione delle liste del PD, di voler cortesemente  sollecitare   l’on. Pedoto Luciana        Segretario del Ministro Fioroni     e  tutti gli altri deputati del PD eletti appunto nelle liste del PD di Campania 2 , affinché  assicurino la loro disponibilità per un incontro  con  gli  elettori PD  della provincia di Avellino per spiegare,  ragionare e confrontarsi  su una tematica così  importante come quella dei rifiuti.

 

 

Al riguardo, pare opportuno ricordare  che,  in questa provincia, il PD,  pur avendo  registrato  una forte scissione  interna,  ha raccolto  la più alta percentuale di voti nella circoscrizione  Campania 2  senza, però, alcun candidato locale in posizione utile della lista.    Stimato on. Veltroni ed on. Iannuzzi credo che, unitamente a tutti gli altri onorevoli deputati del PD eletti nella circoscrizione di Campania 2, almeno questa attenzione …, ce la  dobbiate  .

 

Grazie,

 

francesco maselli

 

 

Annunci

Una Risposta to “QUESTIONE RIFIUTI IN IRPINA: MASELLI SCRIVE A VELTRONI E IANNUZZI”

  1. Luciano Stoccuto said

    Come sempre con il dovuto garbo,eleganza e chiarezza della dialettica,su tematiche di corrente attualità, Franco denuncia una grande sofferenza ,che condivido pienamente,di tutti noi convinti e umili contributori di questo grande partito/progetto, che purtroppo grande lo deve ancora diventare, ai ns leaders nazionale e regionale.
    Mi permetto di sollecitare e sperare il dovuto riscontro alla lettera di Franco, da parte dei ns stimati leaders, affinchè ci si possa sentire partecipi e tutelati, da chi lo ha,peraltro nei passati incontri, dichiarato ufficialmente.
    Luciano Stoccuto

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: